Leo Turrini

Leonildo Turrini detto Leo è nato a Sassuolo il 18 marzo del 1960. è un giornalista e scrittore italiano. È considerato uno dei maggiori esperti di Formula 1 e in particolare della Ferrari, ma la sua attività si concentra anche su calcio, ciclismo e pallavolo (è stato tra i fondatori del mensile SuperVolley) oltre che musica, cinema e costume. Nel 1993 ha vinto il premio letterario Dino Ferrari. Durante i giochi olimpici di Londra 2012, il leggendario Dick Fosbury, inventore dell'omonimo stile di salto in alto, ha premiato[1] Turrini a nome del Comitato Olimpico Internazionale per la partecipazione, da giornalista, alla sua tredicesima Olimpiade come inviato. Nel 2014, ha vinto insieme a Cesare Prandelli il Premio Beppe Viola, intitolato al grande giornalista meneghino.

Libri di Leo Turrini

FERRARI. LA REALIZZAZIONE DI UN SOGNO. Progetti incredibili e aneddoti indimenticabili. Fosco De Silvestri, Leo Turrini 22,00 
UNA VITA PER LA FERRARI (E NON SOLO) Leo Turrini 14,00 
Eppure Angelo canta ancora Leo Turrini, Marco Dieci 22,00 

Ultime uscite

A spasso con Nello. Guida narrata di Reggio Emilia Massimo Montanari e Gigi Cavalli Cocchi 30,00 
Angelo Paganelli. Un “Roccheggiante” all’oratorio a cura degli amici dell'Oratorio Don Bosco di Sassuolo 20,00 

Non disponibile

A scena aperta. Passato presente e futuro del Teatro Carani Fabrizio Ceccardi 22,00 
L’intruso Daniele Francesconi 18,00 
QB – Quaderni della biblioteca. Autori Vari 38,00 
Sul filo dell’equilibrista Claudio Gavioli 20,00 
Non dargli un nome Elena Bellei 18,00 
FERRARI. LA REALIZZAZIONE DI UN SOGNO. Progetti incredibili e aneddoti indimenticabili. Fosco De Silvestri, Leo Turrini 22,00 
PREFERISCO DIRE SÌ. COME AL VENTO LE COROLLE Antonella Kubler 10,00